Quanto è alto Andrea Agnelli

“Non ci sarà nessun tipo di cambiamento nel modello, la Juve continuerà a funzionare come oggi Cambierà la leadership dei pilastri: Giorgio Ricci sarà responsabile dei ricavi, ci sarà un responsabile dell’area sport che sarà Fabio Paratici e un responsabile per i servizi che sarà Marco Re. Un addio di Paratici? Lo escludo totalmente. Il modello della Juve rimane inalterato. Quello che cambia sono le persone. Gente che ha 45 anni, che è pronta e preparata grazie alla straordinario lavoro di Beppe Marotta e di Aldo Mazzia: quello che loro hanno fatto è far crescere giovani dirigenti che davanti a loro avranno sfide molto ambiziose“. Così Andrea Agnelli, il presidente della Juventus Football Club e European Club Association, ha spiegato le ultime scelte fatte in casa Juventus, identificando gli obbiettivi per il futuro dopo l’addio di Beppe Marotta; la parola d’ordine è “continuità”.

Quanto è alto Andrea Agnelli

Agnelli oltre a gestire le decisioni per il club della Juve, è anche dirigente sportivo e imprenditore, nonché amministratore di Exor. Figlio di Umberto Agnelli e della sua seconda moglie Allegra Caracciolo, Agnelli è nato a Torino nel 1975.

Per quel che riguarda la sua formazione scolastica, Agnelli ha studiato presso il St. Clare’s International College di Oxford e poi all’Università Bocconi di Milano. Questo tipo di istruzione ha fatto si che le esperienze lavorative di Agnelli spaziassero da impieghi in Italia a ingaggi all’estero: è stato impiegato come venditore e addetto al marketing in aziende quali Piaggio, Auchan e Ferrari, ma ha anche lavorato alla Philip Morris International.

Nel 2007 ha costruito una holding finanziaria di nome Lamse e grazie alla sua passione per il golf è diventato anche amministratore delegato del “Royal Park Golf & Country Club I Roveri”. Sempre nel mondo del golf, ha ottenuto il titolo di consigliere federale della Federazione Italiana Golf con Michele Dalai e Davide Dileo.

Per quel che riguarda la Juventus, il suo percorso è partito in primis grazie alla passione per la squadra ereditata dal padre Umberto. Inizialmente Agnelli ha lavorato come assistente nel settore commerciale, ma nel 2010 viene eletto presidente della società (prima di lui avevano rivestito questo ruolo il nono Edoardo e lo zio Gianni).

È sempre nell’anno in cui Agnelli diventa presidente che la Juventus si aggiudica il campionato italiano per ben 7 stagioni di seguito, stabilendo così un nuovo record nazionale. La squadra si aggiudica lo scudetto del 2011-2012 e del 2013-2014 con 102 punti record. Nello stesso periodo il club bianconero riesce a ottenere quattro double nazionali consecutivi.

Per quel che riguarda la vita privata dell’amministratore di Exor, sappiamo che nel 2005 ha sposato l’inglesina Emma Winter e che da lei ha avuto due figli. I due non non sono rimasti sposati a lungo, infatti, dopo 6 anni, nel 2011 il loro matrimonio è finito. Attualmente il presidente bianconero è impegnato con la modella turca Deniz Akalin dal 2015 e l’anno scorso i due hanno avuto una figlia.

Oltre alle curiosità riguardanti la vita privata del presidente dell’European Club Association, in molti si chiedono quanto è alto Andrea Agnelli. Il dirigente sportivo è alto 177 centimetri e pesa 70 kg.

Foto Blasting news

Leave a Reply

Your email address will not be published.