Quanto è alto l’attore del miglio verde

Michael Clarke Duncan è stato un famoso attore statunitense, ricordato soprattutto per il ruolo del gigante nero John Coffey nel capolavoro de “Il miglio verde”, film del 1999; è proprio questo ruolo che gli garantisce la candidature all’Oscar nella categoria di miglior attore non protagonista.

Quanto è alto l’attore del miglio verde

Nato il 10 Dicembre 1957, Il gigante nero ci ha lasciati il 3 Settembre del 2012, in seguito a complicazioni legate ad un attacco cardiaco che l’attore aveva dovuto affrontare nel mese di Luglio. L’annuncio è stato dato dalla compagna Omarosa Manigauls Stallworthn ed è stato un duro colpo per il mondo del cinema.

Michael era un uomo solare e socievole, grande amico di Tom Hanks (ha affiancato come co-protagonista il grande Clarke Duncan ne “Il miglio verde”); è lo stesso Hanks al funerale del compagno a far commuovere tutti quanti con un aneddoto che è riuscito a strappare un sorriso alla famiglia e agli amici in un giorno così triste.

Hanks ha riportato un episodio dell’infanzia di Duncan che lo stesso Michael gli aveva raccontato: il gigante nero da bambino viveva a Chicago e stravedeva per i membri di una gang presente nel suo quartiere accomunato da un ciuffo di capelli tinti di rosso. Duncan voleva assolutamente entrare a far parte della banda, tant’è che si era anche sottoposto al rito di iniziazione. Tale prova consisteva nel “farsi prendere a botte per venti minuti”, dopo di che venivi accettato. Il giovane Michael supera il rito e un ciuffo di capelli gli viene tinto di rosso.

Dopo l’episodio Duncan era tornato a casa da sua madre (una donnina minuta!) tutto esaltato, sventolando con fierezza il suo ciuffo rosso. Quando la madre finalmente gli aveva chiesto che cosa significava quella ciocca colorata, il giovane Duncan gli aveva risposto, gonfiando il petto, che adesso faceva parte di una gang.

È a questo punto che la storia si fa divertente: la madre, infuriata per il gesto sconsiderato del figlio, aveva preso la padella con cui stava cucinando per colpirlo in testa, spargendo ovunque le costolette. In preda alla collera, aveva ordinato al piccolo gigante nero di prendere le forbici della sorella e fare sparire immediatamente quel ciuffo e dopo di che lo aveva spedito fuori casa per riferire ai ragazzi della gang che lui non ne avrebbe più fatto parte.

Il piccolo Duncan, triste e sconsolato, era quindi stato costretto a uscire dalla morta e ad annunciare ai ragazzi della banda che “La mamma non vuole che io faccia parte della gang”.

Duncan è ricordato soprattutto per il successo nel film tratto dal romanzo di Stephen King, ma negli anni seguenti recitò anche in diversi altri film di successo quali “Sin City”, “The Island” e il remake del “Pianeta delle scimmie”. Non finisce qui, tra le altre cose Michael presto la sua voce al Comandate Vachir nella serie animata di “Kung Fu Panda

Abbiamo detto fin dall’inizio, che è proprio grazie al ruolo de “il miglio verde” che Duncan ha conquistato il titolo del “gigante nero”; viene allora spontaneo chiedersi quando è alto l’attore del Miglio Verde. Il big man è alto la bellezza di un metro e novantasei centimetri!

Foto Coming Soon 

Leave a Reply

Your email address will not be published.