Quanto alto Abatantuolo

“Un giorno trovai il portafogli di mio nonno. C’erano due foto ingiallite. Padre Pio e Gianni Rivera. Gli chiesi chi fossero. ‘Uno è un popolare frate pugliese, l’altro fa i miracoli”

Quanto alto Abatantuolo

Abatantuolo  un attore, sceneggiatore, comico e conduttore televisione molto famoso nel panorama televisivo italiano. la sua simpatia in contrasto con l’aspetto rude rappresenta il suo tratto distintivo.

Diego Abatantuolo è nato il 20 Maggio del 1955 a Milano, in un quartiere della periferia occidentale di milano, nei pressi di viale Aretusa. Figlio di Matteo (calzaiolo pugliese originario di Vieste) e di Rosa (costumista lombarda originaria di Como e impiegata nel Derby Club), cresce però nel quartiere popolare delle Case Minime, vicino ai nonni paterni a Lorenteggio.

Abbiamo già detto che la madre Rosa lavorava presso il locale Derby Club; questo è ai tempi uno dei locali notturni più famosi di Milano e i proprietari sono proprio gli zii di Diego, di nome Gianni e Angela Bongiovanni. Nel club ma madre si occupa del guardaroba e quindi capita che Diego trascorra molto tempo in questo locale. L’infanzia trascorsa al Derby lo avvicina al cabaret e alla comicità ed è proprio qui che rimane fortemente affascinato dalle esibizioni degli artisti locali.

Durante gli anni dell’adolescenza anche Abatantuolo comincia a lavorare presso il locale degli zii come tecnico dello luci e sempre nei panni di tecnico entra a far arte della compagnia de “I Gatti di Vincolo Miracoli”. È proprio di questi tempi che Diego comincia a dilettarsi nell’arte della comicità, creando il personaggio dell’immigrato meridionale milanese assieme a Giorgio Porcaro e sempre in questo periodo forma assieme ad altri comici il Gruppo Repellente. È assieme a questa compagnia che Diego partecipa al programma televisivo “Saltimbanchi si muore”.

La prima esperienza in televisione risale alla comparsa nel film “Liberi armati pericolosi” di Romolo Guerrieri. In seguito partecipa a diverse commedie come “Saxofone”, “Prestami tua moglie”, “Fantozzi contro tutti” e “il pap’occhio” ma la prima parte da protagonista la ottiene nel 1981 con il film “il tango della gelosia”. È grazie a questo ruolo che Abatantuolo comincia a acquisire una discreta visibilità nel panorama artistico italiano.

Successi successivi sono stati “Eccezziunale veramente”, “Viuuulentemente mia”, “il ras del quartiere”, “Eccezziunale veramente – Capitolo secondo me,2061 – un anno eccezionale” e “Buona giornata”:

Successi più recenti sono invece “La cena per farli conoscere”, “Gli amici del bar Margherita” e ancora “Happy Family”.

Per quel che riguarda la vita privata, Abatantuolo ha sposato Rita Rabassini (scenografa) nel 1984 e da lei ha avuto una figlia di nome Marta. Purtroppo la coppia ha divorziato tre anni dopo e Rita è presto diventata la compagna di Gabriele Salvatores, regista con cui Diego ha lavorato diverse volte.

Ciò nonostante Diego continua ad aver buoni rapporti con la ex moglie e l’altra metà di Abatantuolo è attualmente Giulia Begnotti, la quale gli ha dato altri due figli di nome Matteo e Marco.

Diego dal punto di vista estetico è caratterizzato da una corporatura abbastanza imponente. Pesa 95 chilogrammi e se vi state chiedendo quanto è alto Diego Abatantuolo, possiamo dirvi che l’attore ha una statura di ben 183 centimetri.

Foto Coming Soon

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.